La storia di AC

La storia dell’AC risale al 1867, quando Mario Fani e Giovanni Acquaderni fondano ila Società della Gioventù Cattolica Italiana, la quale successivamente prenderà il nome di Azione Cattolica. Preghiera, azione e Sacrificio sono le parole chiave che caratterizzano i membri AC, racchiudendo il programma che sta alla base della loro vocazione (la devozione alla Santa Sede, lo studio della religione, la testimonianza di una vita cristiana e l’esercizio della carità).

Durante il periodo fascista l’Azione Cattolica era l’unica realtà in grado di operare in maniera più o meno autonoma. Nel 1931 però Mussolini ordina la chiusura di tutti i gruppi AC.

Negli anni del dopoguerra cresce il numero di partecipanti, superando addirittura i 3 milioni. Il Concilio Vaticano parla dell’Azione Cattolica come una scuola di formazione di un laico responsabile, il quale fa il fine apostolico della chiesa (Evangelizzazione, santificazione degli uomini e la formazione cristiana della loro coscienza).

Nel 1969 l’Azione Cattolica si dà a un nuovo statuto, nel quale si organizza la vita associativa tra i giovani e gli adulti. Nasce così l’ACR (Azione Cattolica Ragazzi), la quale inaugura un nuovo modo di fare catechesi. Verso la metà degli anni ’80 si dà il via ad un progetto formativo apostolico unitario e di definiscono le mesologie ed i vari cammini formativi per le diverse età.

Arriviamo così nel nuovo millennio, gli anni 2000. Durante un’assemblea straordinaria nel 2003 si approva un nuovo Statuto aggiornato, viene riscritto il progetto formativo a Loreto nel 2004. Negli ultimi anni, seguendo Papa Francesco, l’Azione Cattolica accentua uno slancio missionario per farsi Chiesa in uscita.

cosmic-timetraveler-_R1cc2IHk70-unsplash

Chi c'è dietro a tutto questo?

samantha-sophia-NaWKMlp3tVs-unsplash

Puntiamo al futuro!!!

Donec vestibulum justo a diam ultricies pellentesque. Quisque mattis diam vel lacus tincidunt elementum. Sed vitae adipiscing turpis. Aenean ligula nibh, molestie id viverra. mattis diam vel lacus tincidunt elementum. Sed vitae adipiscing turpis. Aenean ligula.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Fusce velit tortor, dictum in gravida nec, aliquet non lorem. Vivamus in diam turpis. In condimentum maximus tristique. Maecenas non laoreet odio. Fusce lobortis porttitor purus, vel vestibulum libero pharetra vel.Pellentesque lorem augue, fermentum nec nibh et, fringilla sollicitudin orci. Integer pharetra magna non ante blandit lobortis. Sed mollis consequat eleifend. Aliquam consectetur orci eget dictum tristique. Aenean et sodales est, ut vestibulum lorem.